Xiaomi diventa il terzo produttore di smartphone al mondo

Xiaomi diventa il terzo produttore di smartphone al mondo

Continua la scalata di Xiaomi verso la vetta del mercato degli smartphone. Il produttore cinese ha superato Apple nelle classifiche mondiali di vendita, prendendosi il 13,1% delle quote di mercato nell’ultimo trimestre. Il podio ora è tutto asiatico, visto che le prime due posizioni di questa speciale classifica sono occupate da Samsung e Huawei.

Nell’ultimo trimestre Xiaomi ha fatto registrare la vendita di ben 46,5 milioni di smartphone, un numero impressionante in un momento storico come questo, in cui il Covid ha dato una frenata al mercato.

Ma andiamo ad analizzare più nel dettaglio questi dati e vediamo il confronto tra il produttore cinese ed i suoi competitor!

Xiaomi diventa il terzo produttore di smartphone al mondo

Con 46,5 milioni di smartphone venduti nell’ultimo trimestre, che sono pari al 13,1% delle quote di mercato, Xiaomi si è presa il terzo posto nella classifica di vendita del settore. Il colosso cinese, che da tempo sta crescendo in modo esponenziale, è riuscito a superare niente di meno che Apple in questa speciale graduatoria, che vede ai primi due posti Samsung e Huawei.

I dati totali di vendita dell’ultimo trimestre ci parlano di ben 353,6 milioni di smartphone venduti in tutto il mondo. In testa alla classifica c’è sempre Samsung, con il 22,7% delle vendite, seguita da Huawei che si è fermata al 14,7%, quindi non molto sopra rispetto a Xiaomi.

A fare le spese di questo dominio asiatico è stata Apple, che probabilmente ha risentito anche del ritardo della presentazione del nuovo iPhone. La compagnia guidata da Tim Cook in questo tremendo 2020 ha visto crollare le sue vendite dei suoi smartphone del 20%. Ed i colossi asiatici dell’elettronica hanno sfruttato questa sbandata per prendersi le prime tre posizioni del mercato.

A livello globale, questa è la prima volta in dieci anni che nei primi tre posti della classifica non figura nemmeno un’azienda statunitense.

Smartphone per tutte le esigenze

Xiaomi nel corso degli ultimi anni è stata in grado di proporre al pubblico device per tutte le tasche. Al momento dell’ingresso sul mercato il produttore cinese aveva puntato tutto su dei prodotti entry level, dall’ottimo rapporto qualità prezzo, che sono serviti a far conoscere il marchio in tutto il mondo. Con il passare del tempo Xiaomi ha puntato sempre più in alto, portando sul mercato dei dispositivi di alto livello, che rispetto alla concorrenza erano vantaggiosi a livello di prezzo. Gli smartphone di Xiaomi sono molto apprezzati anche dai gamers e dagli appassionati del giochi da casinò che comprendono i classici del casino anche dal vivo e le slot machine (non perdetevi la slot book of ra magic), che grazie alle ottime specifiche tecniche possono divertirsi senza rischiare di perdere la qualità e la fluidità di gioco.

I nuovi modelli

Nel corso del 2020 Xiaomi ha lanciato sul mercato tanti nuovi modelli di smartphone, alcuni dei quali con il brand RedMi. Nel mese di ottobre il colosso cinese ha presentato due nuovi device di fascia medio/alta, il Mi 10T e Mi 10T Pro, due device con ottime caratteristiche tecniche, tra le quali figura anche il modulo 5G per poter navigare anche sulle reti di ultima generazione. A questi due si aggiunge anche il Mi 10T Lite, uno smartphone arrivato nello store il 1 novembre e che strizza l’occhio agli utenti che cercano un prodotto di fascia media.

All’inizio dell’anno erano arrivati anche i nuovi device del brand RedMi, come ad esempio lo Xiaomi Redmi Note 9 Pro, uno smartphone dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che si distingue per il processore processore Snapdragon 720G e per una quadrupla fotocamera posteriore molto performante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *