Quali sono le zone più belle nei pressi di Gallipoli?

Quali sono le zone più belle nei pressi di Gallipoli?

Cosa c’è da vedere nelle vicinanze di Gallipoli?

Gallipoli è senza dubbio una delle mete turistiche più ambite del Salento. La città in sé è una delle più belle da visitare, grazie al centro storico da poco rivalorizzato ed alla bellissima spiaggia di Baia Verde. Chiunque decida di visitare la zona non rimarrà di certo deluso, anche perché senza spostarsi troppo si possono raggiungere diversi posti davvero meravigliosi, ideali per gli amanti del mare. Andiamo a scoprire insieme quali sono.

Le mete migliori sulla costa a Nord ed a Sud di Gallipoli

A Nord di Gallipoli possiamo raggiungere in meno di mezz’ora d’auto le spiagge di Sant’Isidoro. La spiaggia del Frascone si caratterizza per il paesaggio lunare e per l’acqua cristallina che lambisce la riva. Si tratta di una riserva marina naturale incontaminata. E’ il posto ideale per praticare snorkeling vista la gran quantità e varietà di pesci che popolano le acque di questa zona. Prenotando case vacanze Sant’Isidoro potremo raggiungere facilmente Gallipoli, ma anche Torre Lapillo o Punta Prosciutto.

Scendendo verso sud entreremo in un parco naturale di straordinaria bellezza, quello di Porto Selvaggio. Si tratta di una vasta porzione di macchia mediterranea nella quale potremo seguire dei percorsi di trekking o in sella ad una mountain bike. Attraversando la pineta giungiamo alla piccola baia di Porto Selvaggio. La spiaggia presenta dei ciottoli e piccoli scogli, mentre su ambo i lati troviamo una variegata scogliera. La pineta molto vicina alla riva permette di trovare ristoro nelle calde giornate estive. E’ presente anche una piscina di acqua dolce dalla temperatura molto fredda per via delle numerose sorgenti. Perfetta per un bel bagno tonificante!

Continuando a piedi e risalendo una scalinata piuttosto ripida sempre immersi nella pineta raggiungiamo Torre Uluzzu, da cui potremo godere di una meravigliosa visuale sulla costa.

Proseguendo il nostro itinerario verso Sud troviamo le città di Santa Caterina e di Santa Maria al Bagno. Son due paesi molto piccoli, dei gioiellini con delle spiagge spesso affollate, tenute molto bene. I due paesi sono collegati tra di loro da un bel lungomare, su cui le persone amano correre o passeggiare in bici.

Poco prima di arrivare a Gallipoli incontriamo la zona conosciuta come Padula Bianca. Si tratta di un lungo tratto di costa sabbiosa con acqua dal colore verde limpido. Parliamo di spiagge molto gettonate sia dalle famiglie che dai giovani. Si alternano in maniera equilibrata tratti di spiaggia libera con lidi attrezzati. Anche se dovessimo usufruire della spiaggia libera, avremo comunque libero accesso ai servizi ed ai bar dei lidi. La pineta offre riparo durante le giornate più cocenti ed è apprezzata da chi desidera trascorrere l’intera giornata al mare.

A Sud di Gallipoli abbiamo due delle spiagge più conosciute del litorale Ionico ma anche dell’intero Salento: Punta della Suina e Marina di Pescoluse. La prima presenta un paesaggio lunare molto suggestivo, mentre la seconda è una distesa di circa 4 Km di sabbia bianca. Stiamo parlando delle Maldive del Salento, luogo in cui dimenticheremo di essere in Italia e che ci farà credere di essere su una spiaggia tropicale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *