Abraham parla di Dybala prima delle ultime partite della Roma di stagione.

Abraham parla di Dybala prima delle ultime partite della Roma di stagione.

Forzaroma.info pubblica un’intervista interessante dell’attaccante Tammy Abraham, sfondamento importante del club giallorosso insieme a Paul Dybala. I due giocatori, uno inglese e l’altro argentino, sono stati spesso fotografati fuori e dentro il campo, in azione e non. Due attaccanti importanti per il club e in questa intervista si nota.

Tammy Abraham, quest’anno raggiunti obiettivi importanti

Il giocatore inglese, parla degli obiettivi raggiunti di carriera e squadra. La finalissima di Europa LEague raggiunta contro una squadra come il Siviglia, che ha vinto tantissime volte Champions e EL, valorizza il lavoro di un attaccante che ha spesso raggiunto il primo posto come miglior marcatore. L’Europa League arriva dopo una coppa vinta l’anno precedente ed è un bell’ultimo trofeo da portare a casa.

Tra l’altro, non si gioca soltanto contro il Siviglia, ma si conclude l’anno con un sesto posto raggiunto e una Fiorentina da affrontare. Perché non è una squadra semplice e sabato sarà una giornata complessa? Perché i viola arrivano stanchi ma anche finalisti, hanno perso la Coppa Italia contro l’Inter ma hanno una finale in Conference da giocare. L’undicesimo posto quest’anno forse non si voleva ma non un risultato troppo basso. Sicuramente sabato farà di tutto per portare a casa dei goal. Questo è il pronostico anche di molti esperti, che comunque vedono favorita la Roma (analisi quote anche su Betmasteritalia.info)

Su Paul Dybala

Lo Special One ha dichiarato ai microfoni di Sky che Paulo Dybala è i forse come altri giocatori. Un problema contro la fortissima Siviglia e anche contro la Fiorentina. Commenta anche Tammy Abraham questa assenza e dichiara. Paul Dybala purtroppo ha avuto qualche problema, ma giocare con lui è sempre un piacere, quando non c’è si sente la sua mancanza. Da queste poche frasi si evince l’importanza in campo di questa coppia di giocatori in grado di collaborare bene in attacco.

Sul futuro di Tammay Abraham

Nessuna certezza ma tante domande, il ct alla domanda sul suo futuro di allenatore risponde con un nulla, si pensa al presente. E così fa anche il calciatore inglese. L’ex miglior marcatore dello scorso anno, ad aprile 2023 registrava pochissimi goal rispetto gli anni scorsi. Un calo che fa subito pensare ad un cambiamento e di fatto la domanda sul possibile ritorno al Chelsea è arrivata. Nelle sessioni di mercato precedenti della Roma, qualche voce sul ritorno in Premiere del giocatore inglese è attivato come rumor ai giornali. Ma poi, di fatto, anche se i goal non sono quanti quelli dell’anno scorso, Tammy rimane un giocatore importante della squadra, difficile cederlo o prestarlo con leggerezza. Soprattutto se poi fa assiste con Dybala.

Mourinho parla delle prossime due partite importanti: contro Fiorentina e Siviglia

Prima di vedere che cosa ha detto Mourinho, è importante la lettura di un articolo del CdS, dove scrive “il successo dell’Inter in Coppa Italia, spalanca alla Roma le porte dell’Europa”. Quando? Nella prossima stagione, perché? Perché l’Inter ha sconfitto la Fiorentina poco prima della partita contro la Roma, che è al sesto posto ed è anche finalista in Europa LEague. Certi risultati, obiettivi raggiunti, creano dinamiche importanti, aperture di possibilità oppure equilibri da mantenere. I viola giocheranno contro la Roma pensando all’Europa LEague che possono raggiungere con la vittoria in finale nella Conference più che con campionato finito. La Roma ha lo stesso obiettivo per la Champions League ma gioca contro un Siviglia tostissimo. Ed è quello che racconta ai giornalisti in una lunga conferenza stampa dove dichiara quali giocatori non giocheranno, certamente: Dybala che sarà in panchina, Spinazzola da recuperare. Pellegrini anche si spera di poterlo avere. Insomma, finalissime toste anche per la mancanza di giocatori.