Spedire un computer: quale servizio usare?

Spedire un computer: quale servizio usare?

Spedire un computer in sicurezza: come?

La spedizione di un computer può essere necessaria se, ad esempio, abbiamo deciso di vendere o regalare a qualcuno il nostro PC o il nostro portatile e vogliamo che giunga a destinazione senza alcun problema. Oppure abbiamo un negozio di computer e vogliamo iniziare a vendere online anche degli articoli usati.

Una delle cose principali che dovremmo tenere a mente è che l’imballaggio è fondamentale per evitare che il dispositivo subisca danni di ogni genere. Durante il trasporto infatti la scatola che lo contiene potrebbe dover subire cadute o sopportare degli urti.

Oltre ad imballarlo correttamente sarà necessario spedire computer in sicurezza con un corriere affidabile. Come possiamo trovarlo?

Come trovare un corriere affidabile?

Il modo più semplice ed immediato è quello di andare sul sito SpedireSubito.com e compilare il format di spedizione. Inserendo le informazioni inerenti alla scatola ed agli indirizzi di spedizione potremo sapere in pochi secondi quanto ci costerà il trasporto.

Dopo aver pagato ci verrà inviata una mail con un’etichetta da stampare ed applicare sul lato della scatola. Di seguito riportiamo la procedura corretta da seguire per spedire un computer ed evitare problemi di ogni genere.

Come imballarlo correttamente

Innanzitutto dovremmo togliere la batteria. Mettiamo a questo punto la batteria ed il computer in un sacchetto antistatico. Lo scopo di queste buste speciali è quello di evitare le scariche elettrostatiche che potrebbero venirsi a creare e danneggiare i circuiti interni. Stesso discorso per i cavi presenti. Il caricabatteria dovrebbe essere staccato, avvolto in maniera ordinato e fissato con dello scotch.

Successivamente, avvolgiamo sia la batteria che il computer con più strati di pluriball e blocchiamolo con dello scotch. Sul pluriball fissiamo dei pezzi di cartone sempre utilizzando del nastro adesivo. A questo punto potremo inserire i componenti nel cartone, meglio se quello originale. Nel caso in cui non dovessimo disporre del cartone originale, scegliamone uno in buone condizioni e della giusta grandezza.

Dopo che avremo chiuso e sigillato il cartone, potremo decidere di inserire quest’ultimo in un altro cartone più grande che andremo a riempire con delle cicche di polistirolo o altro materiale da imballaggio.

Per terminare, sigilliamo anche questo ulteriore cartone ed applichiamo sul lato l’etichetta stampata.

Durante il trasporto questa etichetta potrebbe staccarsi, ecco perché è consigliabile scrivere con un pennarello sui lati del cartone l’indirizzo di destinazione completo. Se la nostra è un’attività commerciale, utilizziamo lo scotch con il nostro logo per sigillare il cartone.

Nello scrivere l’indirizzo, assicuriamoci che questo sia completo. Se necessario, aggiungiamo il numero dell’interno ed il piano, così sarà più facile per il corriere trovare il destinatario. Non dimentichiamo inoltre di inserire il numero di telefono del ricevente, in modo che questo possa farsi trovare disponibile al momento della consegna.

Trattandosi di un prodotto delicato e di un certo valore, potremo anche decidere di stipulare un’assicurazione aggiuntiva che possa rimborsarci in caso di danni o smarrimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.